Deutschland Weltmeister. Per chi non conosce il tedesco significa “Germania campione del Mondo”, ed è la frase più ricorrente da domenica sera, quando i ragazzi di mister Joachim Löw, grazie alla prodezza del talentino Mario Götze, hanno messo ko l’Argentina di Leo Messi conquistando la loro quarta Coppa del Mondo.Un successo che ha avuto la sua bella risonanza sui social network, soprattutto dal momento in cui sulla strada dei neocampioni del Mondo si sono intromesse due donne. In comune: il nome conosciuto, la potenza che evoca, il fatto che se uno le incrocia per strada si gira inevitabilmente a guardarle (e, inevitabilmente, lo fa per motivi diversi…). All’opposto: una è europea, tedesca, non propriamente avvenente, comanda a bacchetta l’Europa e in Brasile era presente per tifare i suoi uomini e ottenere dal loro successo ancora più forza agli occhi del globo; l’altra è di Barbados, bellissima, provocante, seguitissima come cantante e in Brasile ha seguito quasi tutte le squadre, tifando – o facendo finta di tifare – un po’ per tutte. La cancelliera tedesca Angela Merkel e la star della musica Rihanna sono state le grandi protagoniste dei festeggiamenti post-Deutschland Weltmeister. E dove, se non su Twitter? Le due donne, così diverse ma forse, per una notte, anche così uguali, si sono spupazzate i campioni del Mondo diventando protagoniste dei selfie della festa. Per la gioia loro e per l’ilarità del popolo del web, che ha avuto modo di scherzare non poco sull’improvviso quanto curioso dualismo al femminile per i neo-iridati del pallone. Più sobria ovviamente la Merkel.

MerkelCoppa01 La cancelliera che fa tremare l’Europa, prima a scendere negli spogliatoi, può annotare  sul suo taccuino una foto di gruppo con la Germania al gran completo e la Coppa, un  selfie con Lucas Podolski  MerkelCoppa02e uno con l’”italiano” (gioca nella Sampdoria) Shkodran  Mustafi, anche in questi casi con il trofeo in bella vista, oltre ad una foto con Klose e  figli, e Coppa ovviamente. Felice, ma sobria.

Un po’ più sfacciata – chi l’avrebbe mai detto – la popstar da Barbados. Prima una serie infinita di pose ammiccanti allo stadio e non solo in favore della Germania. Poi, a Coppa in tasca, scatta la festa. Nel vero senso della parola. Rihanna infatti ha preso parte al party improvvisato per celebrare la vittoria sull’Argentina, ha ballato, si è scatenata, e nonostante il pressing brutale di mogli e fidanzate dei campioni del Mondo, si è portata a casa i suoi personalissimi trofei (o troselfie, possiamo chiamarli così).

RihannaCoppa01Prima bacio  da miss con Podolski e Schweinsteiger (con Coppa). Poi foto col Man of the Match, Mario Götze (beato  tra le donne visto che la sua Ann ha stregato il Mondiale per la bellezza), RihannaCoppa02 intento ad abbracciarla e a  reggere nella mano sinistra due bicchieri da  shot colmi fino all’orlo. Poi al castigArgentina si  aggiungono nuovamente  Podolski e Schweinsteiger (con Coppa). Infine con un allampanatissimo  Miroslav Klose, da lei nominato nell’intestazione della foto “King Klose”  (con Coppa).

Angela Merkel e Rihanna, così diverse eppure così uguali per una notte. Anche grazie a Twitter, unico testimone della pazza notte della Deutschland Weltmeister.

 

Niccolò Bagnoli (@NiccoBagnoli)

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

NICCOLO BAGNOLI

Classe 1983, giornalista dal 2007, attualmente è responsabile comunicazione di Confservizi Cispel Toscana, addetto stampa della Federazione Italiana Canottaggio, direttore editoriale di Canale Sampdoria e lavora con varie realtà nel mondo del canottaggio e dello sport in generale. Patito di sport, ha praticato con successo il canottaggio e il dragon boat, conquistando numerosi titoli italiani e varie medaglie a campionati Mondiali ed Europei. Note di curiosità: appassionato di tatuaggi e musicalmente onnivoro

Leave A Reply


*