Appuntamento domani a Bari con #socialcity l’innovativo percorso per raccontare le città che innovano attraverso i nuovi media. Il format, ideato da cittadiniditwitter.it nasce con il contributo di Open Fiber, impegnata a portare la banda ultralarga in tutta Italia e in collaborazione con ANCI, l’istituzione rappresentativa della quasi totalità degli ottomila Comuni italiani, da sempre impegnata nello sviluppo e nella promozione di servizi innovativi verso i cittadini. Domani mattina a Bari ( (10-13.30 presso il Cineporto alla Fiera del Levante) ci sarà dunque una nuova tappa con un evento co-organizzato con il Comune di Bari, il Consiglio Regionale della Puglia, l’Ordine dei Giornalisti Puglia, l’Università di Bari e vedrà la partecipazione delle principali esperienze che erogano servizi attraverso i social network e le app di messaggistica ed esperti di nuova comunicazione locale e nazionale.

“Partecipazione, informazione, trasparenza, accessibilità. Viviamo in un mondo in cui, grazie ai nuovi media e alle connessioni sempre più veloci, le distanze si accorciano sempre di più – sottolinea Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell’ANCI -. I cittadini hanno la fortuna di non vivere più pubbliche amministrazioni chiuse nei palazzi, inespugnabili come fortezze, ma di essere utenti attivi e vivere costantemente i processi, partecipando ed essendo sempre informati sulle decisioni che riguardano la vita di tutti. È così che la pubblica amministrazione si evolve, si apre, comunica e ascolta. Per questo – prosegue Decaro – come sindaco di Bari sono contento che una delle tappe di #socialcity si tenga nella nostra città e che tante realtà possano raccontare le proprie best practices sulla comunicazione con il pubblico, perché l’ascolto e il confronto sono sempre alla base della crescita, perché tutti possano migliorarsi continuamente. Così come sono entusiasta che Bari sia stata scelta da Enel come prima città italiana, delle 5 previste dall’accordo tra Enel e la Presidenza del Consiglio, ad avviare i lavori per il progetto Open Fiber che porterà in città la connessione ultraveloce. Un’infrastruttura fondamentale che ci aiuterà ad essere sempre più connessi, sempre più vicini”, conclude il sindaco di Bari e presidente dell’Anci.

“Infrastrutture moderne come la banda ultralarga di cui Bari si sta dotando, metteranno in connessione i cittadini con le istituzioni, aiuteranno a rispondere più sollecitamente alle loro esigenze e alle loro richieste – spiega Mario Loizzo, presidente del Consiglio Regionale della Puglia – cittadini ed anche imprese, che oggi non possono fare a meno di adeguarsi alla svolta digitale nei processi aziendali. L’innovazione è una strada obbligata per assicurarsi la competitività necessaria nei mercati. La globalizzazione ci spinge verso dimensioni planetarie e questo porta gli imprenditori a dover affrontare la sfida di una competizione mondiale. Ed è grazie alle comunicazioni a distanza che le imprese possono e devono muoversi su scala enormemente più ampia di quella locale o nazionale – prosegue Loizzo – con le altre infrastrutture di collegamento – viarie, ferroviarie, portuali, aeroportuali – quelle di telecomunicazione possono e devono perciò far vincere alla Puglia e all’intero Mezzogiorno la battaglia per correre alla stessa velocità del Settentrione”, conclude il presidente del Consiglio Regionale della Puglia.

Il convegno sarà moderato dal direttore di cittadiniditwitter.it Francesco Di Costanzo e sarà introdotto dal sindaco di Bari Antonio Decaro, dal Presidente del Consiglio Regionale della Puglia Mario Loizzo, da Rita De Sanctis, direttore Affari Regolamentari, Marketing e Commerciale di Open Fiber, da Valentino Losito, Presidente Ordine dei Giornalisti Puglia e da Giandomenico Vaccari, Vice Presidente Apulia Film Commission. A seguire due tavole rotonde: “Web, social e chat: velocità, trasparenza, nuovi servizi per i cittadini” con Erica Sirgiovanni, ufficio stampa Agenzia per l’Italia digitale, Marco Laudonio, dirigente Ministero dell’Economia e delle Finanze, Sergio Talamo, giornalista, docente e dirigente Formez, Carlo Caroppo, social media manager Puglia Promozione e Annamaria Monterisi, responsabile comunicazione e relazioni esterne Arti Puglia. A seguire la seconda tavola rotonda dal titolo: “Con i social una città a portata di cittadino”, con Rossella Grasso, social media manager Urp – Comune di Bari, Giulia Murolo, responsabile comunicazione istituzionale Consiglio Regionale Puglia, Rosa Maria Sanrocco, Responsabile Sezione Servizi Istituzionali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Vito Palumbo, responsabile comunicazione e relazioni esterne Acquedotto Pugliese, Maria Cafagna, referente comunicazione digitale e social media manager Fondazione Petruzzelli e Sara Meledandri, social media manager del Museo Civico di Bari. L’evento sarà in diretta sui social network con l’hashtag #socialcity.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*