La famosa coppa di Wimbledon, il più prestigioso torneo di tennis del mondo, non ha premiato quest’anno solo i suoi vincitori sulla fantastica erba del Centrale, a partire dal serbo Djokovic che si è aggiudicato il titolo del singolo maschile. L’edizione numero 128 del torneo londinese infatti quest’anno ha idealmente incoronato anche Twitter e l’enorme riscontro di tutti coloro che hanno seguito l’evento proprio grazie al social network in tutto il mondo. L’organizzazione aveva in effetti preparato il campo alla perfezione: siepe disegnata con l’account Twitter e messaggi proiettati sul maxi-schermo, ma anche quasi tutti i grandi protagonisti in campo titolari di un proprio account. Il risultato però è andato al di là delle più rosee aspettative, con oltre sei milioni di tweet che hanno invaso la rete durante tutto il torneo e addirittura un milione (sì, un milione) di tweet solo durante la bellissima finale maschile di domenica scorsa tra Djokovic (nella foto con la moglie) e Federer, degna conclusione tecnica e agonistica di un torneo di prim’ordine.

Wimbledon_Twitter1  Twitter ha potuto così scandire realmente tutti i momenti del grande appuntamento londinese, che  ormai da più di un secolo va ben al di là del semplice evento tennistico. Lo stesso Djokovic ha  condiviso in rete foto e dichiarazioni di gioia dopo la sua splendida affermazione, ma Twitter ha  anche testimoniato la presenza come spesso accade a Wimbledon di personaggi del mondo dello  spettacolo come Victoria Beckam e Samuel L. Jackson. La gioia di partecipare a un evento così  importante è stata condivisa sempre grazie ai social pure dalle protagoniste della finale del singolo  femminile giocata sabato e vinta dalla ceca Petra Kvitova sulla giovane canadese Eugenie Bouchard,  che durante le due settimane di Wimbledon non avrà conquistato il trofeo, ma si consola con oltre  100mila follower in più acquisiti proprio su Twitter.

Particolarmente belle anche le foto postate sui rispettivi account da Sara Errani e Roberta Vinci (foto in basso), splendide protagoniste del nostro tennis e assolute dominatrici del torneo di doppio femminile, che hanno voluto condividere in rete la gioia  per lo storico successo.Wimbledon_Twitter3 Twitter ha permesso anche a campioni come l’inglese Andy Murray, vincitore nel  2013, di restare in contatto da subito con i propri tifosi con l’hashtag #WelcomeBackAndy, o a grandi  deluse come Serena Williams di salutare comunque tutti i propri fan. Numerose le incursioni illustri,  soprattutto dal mondo del cinema, dove attori come Hugh Jackman hanno utilizzato Twitter per postare  con orgoglio da tifoso un selfie in compagnia di Rafael Nadal. Un filo diretto che non si è mai interrotto  insomma, e che ha permesso a Twitter di respirare la suggestiva atmosfera di Wimbledon trasmettendola in  tutto il mondo. Occhio allora, perché è già in rampa di lancio @usopen. Verso la fine di agosto tutti pronti  per seguire su Twitter il grande torneo dello Slam negli Stati Uniti.

 

 

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Giornalista di lungo corso, preparazione universitaria ed esperienze lavorative informatiche, è materano da sempre ma ormai toscano (e senese) di adozione. Gli piace cimentarsi “di fioretto” con la penna, non disdegna con decisione “la spada” davanti a un computer. Sport, politica, teatro: alcuni dei suoi terreni preferiti per comunicare con un mondo sempre meravigliosamente “a colori”.

Leave A Reply


*