Presentata, il 22 gennaio scorso, al Salone internazionale del food dolce, la nuova app gratuita realizzata dal Poligrafico e Zecca dello Stato, Fondazione Qualivita e CSQA Certificazioni in collaborazione con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP.

Da oggi sarà più facile verificare, in modo semplice, l’autenticità di un prodotto, accedendo alle informazioni di filiera, promozione e comunicazione, e non solo, contenute nel suo Passaporto digitale. Con questa nuova applicazione, utilizzabile tramite dispositivi mobile Android/iOS, è infatti possibile verificare la provenienza e i dati riportati sull’etichetta del prodotto, al fine di favorire lo scambio di informazioni fra produttori e consumatori. Il contrassegno apposto sul prodotto, e realizzato con evoluti sistemi di stampa di sicurezza, è collegato all’app Trust Your Food. Il progetto, avviato con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica Igp, è stato realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di Csqa Certificazioni e la Fondazione Qualivita.

Il cioccolato di modica IGP è dunque la prima eccellenza ad avvalersi della sofisticata soluzione di tracciabilità e anticontraffazione basata sul contrassegno di sicurezza e dell’app Trust Your Food, realizzata dal Poligrafico, azienda del Ministero dell’economia e delle finanze che progetta tali sistemi di controllo nei settori di particolare interesse per la sicurezza e la salute pubblica. Questa particolare applicazione consente a ogni produttore di gestire e personalizzare un’area specifica attraverso la quale poter trasmettere messaggi promozionali, dialogare direttamente con il consumatore, monitorare informazioni strategiche di mercato.

Il sistema di tracciabilità permette infine un controllo puntuale della produzione così come già avviene per i vini Doc/Docg e può essere anche un utilissimo strumento di marketing.

La soluzione realizzata potrà essere integrata a regime anche con la tecnologia Blockchain così da consentire l’intera tracciabilità della filiera di produzione, permettendo di certificarne la qualità, la provenienza, assicurando la massima trasparenza a garanzia del consumatore finale e valorizzando il lavoro agroalimentare di qualità.

Il progetto del Passaporto Digitale ha caratteristiche distintive e particolari:

  • Controllo e Gestione: organizzazione più efficiente della filiera e disponibilità immediata di verifica delle informazioni riguardanti tutti i passaggi dalla produzione alla commercializzazione.
  • Comunicazione: crescita della fiducia del consumatore grazie ad un rapporto diretto e trasparente in cui il “Passaporto Digitale” garantisce un canale di comunicazione costante e la veridicità delle informazioni.
  • Innovazione: un sistema tecnologico unico di tracciabilità che permette di sfruttare le potenzialità della rivoluzione già in atto nelle abitudini di consumo: Retail Revolution, Internet of Things, Realtà aumentata.

Questo è il primo progetto per la valorizzazione delle filiere di qualità italiane e si prevede che molto presto tanti altri operatori potranno avvalersi di questa soluzione tecnologica innovativa (su base volontaria) per tutela maggiormente sia i produttori che i consumatori.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Laureata in comunicazione digitale, mi occupo delle tematiche relative a questo ambito da diversi punti di vista. Nel mio lavoro attuale mi occupo di comunicazione istituzionale, ma il mio interesse si rivolge anche al mondo dell’editoria auto-pubblicata e della scrittura creativa. Pubblico inoltre articoli sui miei canali personali oltre che su diversi magazine online che riguardano i temi dell’innovazione e della trasformazione tecnologica. Appassionata di fotografia, pubblico le mie immagini su Flickr e Instagram, ma mi piace frequentare i territori virtuali di tanti altri social media.

Leave A Reply


*