Una piattaforma online dove si incontra la domanda e l’offerta di t-shirt originali, ma anche e soprattutto un luogo dove essere creativi ottenendo dei guadagni. Oltre l’e-commerce e oltre il social network, il progetto Teeser nasce dall’idea di cinque giovanissimi imprenditori toscani under 30 che colgono l’importanza del concetto di on-demand e lo applicano al settore della moda.

Con l’app Teeser è infatti possibile diventare un designer di t-shirt, condividere le proprie creazioni con l’intera community e metterle in vendita. “Dillo con una t-shirt” è il motto del progetto, l’idea alla base dell’app è infatti di essere un socialteesharing, ovvero un luogo dove esprimersi, costruire la propria reputazione e far conoscere agli altri le proprie doti creative. Se la maglietta incontra un acquirente il teesigner riceve il 10% del prezzo, fissato per il momento a 29.90€. Il tutto senza doversi minimamente preoccupare della fase di produzione e spedizione, che avviene entro 48 ore dall’ordine. In altre parole pensa a tutto Teeser e il guadagno del designer si basa solo sul suo diritto d’autore. Nessun limite è posto alla fantasia, all’interno dell’app esistono infatti categorie di grafiche da personalizzare ma è possibile anche lavorare con file e immagini caricabili da fonti esterne.1441880056_esplora-600x335

Teeser è una startup finanziata da H-Farm, un acceleratore di impresa che sta supportando molte startup nate dalle idee di giovani italiani.

Per il momento l’app è disponibile solo nell’Apple Store, ma con l’inizio del 2016 sarà disponibile anche per il sistema Android. Nel mese di novembre invece verrà lanciato un nuovo sito, un vero e proprio e-commerce.

1441880085_portafoglio-600x335

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

ELEONORA MARINI

Italo-francese. Laureata in comunicazione. Le mani sulla tastiera e l'orecchio teso alle novità dal mondo del web, che poi non è separato da quello reale.

Leave A Reply


*