Fornire ai giornalisti spunti concreti per parlare di professioni sanitarie, facendo le dovute distinzioni tra i vari professionisti, senza perdere la necessaria semplicità, fondamentale per farsi comprendere dal lettore. E’ questo l’obiettivo del corso di formazione per giornalisti (qui per iscriversi) dal titolo Le professioni sanitarie nel linguaggio giornalistico: fonti e strumenti utili per scegliere le parole giuste, organizzato in collaborazione con la Fondazione dell’Ordine dei giornalisti della Toscana, con l’Ordine delle Professioni Infermieristiche e PA Social

Si parlerà in concreto di temi inerenti la professione giornalistica e il giusto linguaggio da utilizzare nel racconto delle dinamiche del settore sanitario. In particolare:

  • come per i diversi ruoli nelle professioni sanitarie corrispondono a differenti profili e prestazioni;
  • come collaborazioni virtuose tra giornalisti, enti e professionisti, possano semplificare l’informazione per il cittadino/lettore;
  • informazioni utili per la stesura degli articoli e la redazione dei servizi: dove verificare le informazioni, consultare gli albi pubblici;
  • l’esperienza durante l’emergenza Covid. 

I relatori saranno:

Nicola Draoli, presidente Opi Grosseto
Franceso Di Costanzo, giornalista, presidente PA Social
Silvestro Giannantonio, ufficio stampa e comunicazione FNOPI
Alessandro Farruggia, giornalista di Quotidiano Nazionale
Luca Mantiglioni, giornalista La Nazione e revisore dei conti di Odg Toscana

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*