Una prenotazione online per evitare le lunghe e fastidiose code agli uffici anagrafici. E’ l’opzione che da qualche giorno è stata resa possibile in cinque Municipi di Roma (I, II, XII, XIII e XV) grazie al nuovo sistema Qurami, un’applicazione che consente la prenotazione da smartphone del proprio turno agli sportelli. Il progetto, che prevede l’estensione della copertura della app a tutti gli uffici anagrafici della Capitale entro la fine del mese di ottobre, ha consentito di installare 38 nuovi totem nei Municipi e ha permesso di metterli in rete grazie ad un sistema attraverso il quale si possono prenotare dal cellulare i servizi desiderati e il rilascio dei certificati. Scaricando gratuitamente sul proprio telefono l’app Qurami, si sceglie innanzi tutto il servizio anagrafico e il conseguente numero. In questo modo il sistema fornisce informazioni sullo stato attuale dello sportello, numero delle persone in fila e tempi di attesa, suggerendo anche uffici vicini con tempi di attesa minori. Una volta scelto l’ufficio a cui richiedere il servizio ed effettuata la prenotazione, basterà presentarsi all’ora indicata per ritirare il certificato evitando le attese. “Roma Capitale ha voluto investire in questo progetto – ha dichiarato l’assessore a Roma Produttiva Marta Leonori – frutto dell’intuizione di alcuni giovani imprenditori che hanno creato una start up che sta avendo successo anche all’estero. Il progetto consentirà una riduzione di tempi di attesa anche grazie a un bilanciamento dei flussi di traffico e migliorerà la qualità del servizio”.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Giornalista di lungo corso, preparazione universitaria ed esperienze lavorative informatiche, è materano da sempre ma ormai toscano (e senese) di adozione. Gli piace cimentarsi “di fioretto” con la penna, non disdegna con decisione “la spada” davanti a un computer. Sport, politica, teatro: alcuni dei suoi terreni preferiti per comunicare con un mondo sempre meravigliosamente “a colori”.

Leave A Reply


*