Quanto sono social le città italiane? Ai cittadini basta uno smartphone per avere informazioni e soprattutto servizi? Per rispondere a questa domanda arriva #socialcity un percorso in cinque tappe per raccontare come social, web e app sono sempre più strumenti fondamentali per trasporti, cultura, sanità e servizi della Pa. Il primo appuntamento con #socialcity è in programma a Cagliari, il prossimo 14 dicembre dalle ore 10 alle 13.30 nella Sala consiliare del Palazzo Civico di via Roma a cui seguiranno gli appuntamenti a Bari, Palermo, Napoli e Firenze. L’obiettivo di #socialcity è quello di raccontare le città italiane e la nuova comunicazione attraverso la partecipazione delle principali esperienze che erogano servizi attraverso social network, web e app ed esperti di nuova comunicazione locale e nazionale.  Un’occasione di divulgazione e condivisione di buone pratiche per raccontare il lavoro di Enel Open Fiber per la banda ultralarga nelle città e l’attività web e social di enti e aziende pubbliche che ogni giorno informano e dialogano con i cittadini, attraverso Facebook, Twitter, Instagram, WhatsApp e Telegram. Il programma dell’evento di Cagliari prevede una mattinata, moderata da Francesco Di Costanzo, direttore cittadiniditwitter.it, che vedrà i saluti del sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, a cui seguiranno gli interventi di Claudia Medda, Assessore all’Innovazione tecnologica e comunicazione e Andrea Falessi, Responsabile Comunicazione Enel Italia. In programma poi due tavole rotonde: la prima dedicata a “I social, nuovi strumenti di dialogo con la Pa” con  Francesco Nicodemo, consigliere per la comunicazione di Palazzo Chigi, Alessandro Lovari, Docente dell’Università di Sassari, Gianluigi @insopportabile influencer ed esperto di social media, e Marco Agosti Media Business Development Tiscali. La seconda tavola rotonda, dal titolo “Una città a portata di smartphone”, vedrà confrontarsi Gianfranco Quartu, Capo ufficio stampa del Comune di Cagliari, Fabrizio Meloni, responsabile ufficio stampa e comunicazione Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari, Roberto Murru, Presidente di CTM SpA, Riccardo Porcu, direttore servizio comunicazione istituzionale, trasparenza e coordinamento rete Urp e archivi della Regione Sardegna e Donatella Mureddu, direttore Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. Per seguire l’evento sui social l’hashtag di riferimento è #socialcity

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*