La Polizia Municipale di Massa si aggiorna, si rinnova e diventa sempre più digitale per ottimizzare i tempi, migliorare i servizi e ridurre eventuali disagi nei confronti della cittadinanza. Nascono infatti nuovi strumenti digitali di ultima generazione, caratterizzate da velocità ed efficienza. Sono stati infatti acquistati dieci tablet ed una camera 3D in grado di produrre un rilevamento metrico, planimetrico e fotografico dell’area dell’incidente stradale ed acquisire con massima precisione tutte le misurazioni necessarie da riverificare anche in un secondo momento.

A questo proposito, la polizia municipale di Massa è tra i primi in Toscana ed in Italia a dotarsi del sistema in 3D. Non solo. Sarà poi informatizzata la gestione delle contravvenzioni grazie ad altri 8 tablet ed i verbali verranno automaticamente inseriti nei database, riducendo le tempistiche. A breve, inoltre, anche le multe potranno essere pagate online; i nuovi dispositivi, infatti, stamperanno l’avviso di pagamento con un codice ed un link a cui l’utente potrà accedere per verificare lo stato della sanzione direttamente online sul proprio pc o smartphone.

Per il sindaco di Massa, Francesco Persiani, la soddisfazione è enorme: “Dopo aver adeguato la centrale operativa con apparecchiature tecnologiche per un servizio più efficiente-spiega il primo cittadino massese- ora sono in programma altre novità e ringrazio il personale che, con grande impegno, sta approntando gli aggiornamenti necessari all’utilizzo della nuova strumentazione che garantirà servizi ancora più efficaci e veloci”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Ho 25 anni e sono laureato in scienze politiche, con specialistica in comunicazione presso l'università di Pisa. Attualmente sto frequentando il master in Pragmatica Politica della RCS Academy e sono fortemente appassionato di comunicazione e politica.

Leave A Reply


*