La Puglia non è nuova ad ottime iniziative di marketing turistico basate su idee semplici e coinvolgenti. Una regione che negli ultimi anni ha esploso le sue presenze turistiche, grazie soprattutto ad una serie di iniziative molto efficaci unite ad un territorio unico e ad una ottimale capacità di internazionalizzarsi attraverso l’uso combinato dei social network, di Twitter e dei suoi strumenti. Conosciamo bene la forza dell’hashtag e le sua capacità di aggregare storie, argomentazioni e esperienze, e il contest #MyPugliaExperience il settore Promozione della Regione Puglia ha mixato tutto ciò.Unknown

L’iniziativa pensata è estremamente semplice e già alla seconda edizione. Prendere 8 Paesi (Italia, Austria, Belgio, Germania, Francia, Olanda, Regno Unito e Svizzera), tre itinerari pugliesi (arte cultura e tradizioni, mare, sport e natura, musica tra sacro e profano) e selezionare 24 ragazzi di diversa nazionalità per sguinzagliarli sul territorio a fare foto, video, scrivere e raccontare della loro esperienza a tutto il mondo, attraverso se stessi e i loro profili social.

La prima prova da superare era la votazione online. Gli aspiranti storyteller dovevano iscriversi al contest e farsi votare sul web. La votazione è durata un mese su una piattaforma dedicata e ha fatto volare i “mi piace” sulla pagina Facebook di ViaggiareinPuglia. Bisognava infatti arrivare tra i primi dieci facendosi votare dai propri amici e conoscenti, ma per farlo era necessario cliccare sul fatidico pollice blu rivolto verso l’alto della pagina di promozione turistica regionale. I “mi piace” chiaramente sono aumentati con fan da più parti del mondo, e questo è stato già il primo vantaggio acquisito. Un vantaggio quasi gratuito, con target molto giovanile su cui puntare per le prossime campagne promozionali. Ma il punto forte dell’iniziativa è proprio in questa settimana, dove la Unknown-1
#MyPugliaExperience si svolgerà, essendo partita oggi. I ragazzi scelti durante questi giorni racconteranno della Puglia e ne mostreranno, molto probabilmente, aspetti che difficilmente si riescono a cogliere da cataloghi o brochure varie. Innescheranno la forza dell’hashtag ufficiale scelto, #MyPugliaexperience appunto, e attraverso le loro avventure vedremo tutte le bellezze pugliesi in bella mostra sui social network, oltre che nella sezione “instadiares” del portale (qui https://mypugliaexperience.eu/#). Il tutto seguendo non solo i canali dei ragazzi, ma sopratutto quelli ufficiali di www.viaggiareinpuglia.it.

Sapremo a breve quanta forza c’è dietro all’hashtag e allo storytelling che ne seguirà, ma l’operazione è già ora un successo. Twitter testerà la forza di questa iniziativa, vedremo quest’hashtag in tendenza? Credo di si.

 

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Ho sempre amato definirmi una persona che lavora per il turismo e per i giovani. Da poco ci ho aggiunto anche con e per il digitale. Sembrano ambiti differenti ma che invece sono estremamente collegati tra di loro e ritengo che l'uno non possa vivere senza l'altro. In realtà questa definizione riassume tutto ciò che sono, un europeista convinto che crede fortemente nelle competenze che ha acquisito nelle differenti esperienze formative e non della propria vita. E' per questo che oggi lavoro nella consulenza turistica e nella programmazione turistica sopratutto legata al digitale e ai nuovi media.

Leave A Reply


*