L’argomento sportivo principale degli ultimi giorni sono state naturalmente le convocazioni del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di calcio, Cesare Prandelli, per gli imminenti Mondiali in Brasile. Convocazioni sofferte: a casa Giuseppe Rossi, la cui favola di rinato dopo l’ennesimo infortunio si infrange all’ultimo sprint; a casa Mattia Destro, tra gli attaccanti più in forma del lotto e unica vera prima punta in ballo.

RossiLe scelte del Cesarone nazionale non sono passate inosservate sui social network. Una ricerca targata Reputation Manager ha raccolto i trend topic principali legati alla competizione iridata carioca, contando la bellezza di 50.648 tweet inviati da 24.009 utenti. L’argomento principale? L’esclusione di Pepito Rossi, ovviamente.

La rinuncia all’attaccante della Fiorentina ha richiamato l’attenzione degli utenti che hanno sfogato il proprio disappunto per l’aver lasciato a casa il loro beniamino attraverso ben 7.348 tweet. Uno di questi è dello stesso Pepito. Il suo “Tutti dicono fuori forma: chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e della partita. Vi stupirete. Contrasti? Paura? Che ridere…”, twittato il 2 giugno, ha raccolto alla stesura di questo articolo 3.921 retweet 2.958 preferiti, segno che il popolo pallonaro italiano è tutto con lui.

Eh si, evidentemente oggi anche il disappunto e la rabbia corrono sui social network. Pepito ha monopolizzato l’attenzione: sul totale dei tweet di poco apprezzamento per le convocazioni prandelliane, il 79% riguarda l’esclusione di Rossi, mentre il restante 21% è dedicato al buon Mattia Destro.

Tra gli attaccanti portati invece, sul 100% dei tweet loro dedicati a monopolizzare l’attenzione è naturalmente Mario Balotelli con oltre il 38% delle menzioni. A ruota la sorpresa Insigne, poi bomber Immobile, il sempre verde Cassano e ultimo, fanalino di coda, Alessio Cerci.

Beh, non si abbatta il granata per il suo misero 3,5%: con la storia che a Firenze girava con il gatto al guinzaglio, di certo vince la palma del più strambo del lotto.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Classe 1983, giornalista dal 2007, attualmente è responsabile comunicazione di Confservizi Cispel Toscana, addetto stampa della Federazione Italiana Canottaggio, direttore editoriale di Canale Sampdoria e lavora con varie realtà nel mondo del canottaggio e dello sport in generale. Patito di sport, ha praticato con successo il canottaggio e il dragon boat, conquistando numerosi titoli italiani e varie medaglie a campionati Mondiali ed Europei. Note di curiosità: appassionato di tatuaggi e musicalmente onnivoro

Leave A Reply


*