Una nuova applicazione super performante, con nuove funzionalità sempre più all’avanguardia: Atp lancia la nuova versione dell’app Atp Sassari, con una nuova organizzazione dei contenuti, mappe facili e aggiornate e numerose nuove funzioni.

Chi utilizza già questo servizio dovrà semplicemente aggiornare all’ultima versione l’app. I titoli di viaggio acquistati e non ancora utilizzati rimarranno disponibili. Chi invece non ha mai usato l’app, potrà scaricarla dal proprio store e procedere con la registrazione.

Ma quali sono le novità? Rispetto al passato, il cambio di passo è grande: utilizzando il sistema “Teseo”, la nuova app ragiona e dialoga proprio come Google. Sarà più semplice, quindi, scoprire quali bus prendere utilizzando il servizio “Vicino a te” o il “Dove vuoi andare?”; quest’ultimo calcola il percorso più veloce per muoversi da un punto all’altro della città, indicando quante fermate mancano per arrivare a destinazione. La novità più grande riguarda la “digitalizzazione” dei pali di prima concezione, quelli non elettronici. Qui l’utente troverà un adesivo con QR code, attraverso cui – dopo aver inquadrato il codice con il proprio telefono – verrà indirizzato all’interno dell’app dove appariranno gli orari (sia in tempo reale che presunti) di passaggio dei bus in quella precisa fermata.

Altra novità è la possibilità di trasferire biglietti e abbonamenti da un account a un altro. Non solo: la nuova app è stata realizzata anche per essere utilizzata agevolmente dalle persone non vedenti, perché possiede un sistema integrato per la lettura automatica dello schermo.

La nuova versione di Atp Sassari targata Teseo diventa quella ufficiale dell’azienda e chi non procederà con l’aggiornamento e resterà al vecchio sistema non potrà più acquistare e convalidare i titoli di viaggio sui mezzi, ma potrà soltanto consultare linee, orari e percorsi.

Paolo Depperu, presidente di ATP, dichiara: “Come annunciato in precedenza, stiamo facendo dei passi importanti per andare sempre più incontro alle nuove esigenze di mobilità della cittadinanza, smart, iperconnessa e con la necessità di servizi agili e performanti: grazie alla tecnologia e alla spinta che questa azienda ha di stare al passo con l’innovazione siamo stati in grado di trasformare e rendere di ultima generazione anche le cosiddette paline mute, senza costi esorbitanti ma usando ’acume e intelligenza pratica”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*