L’automazione dei processi è un passaggio imprescindibile per le aziende private che non vogliono perdere profitti e per quelle pubbliche orientate ad una sempre maggiore efficienza nei servizi. Questa automazione deve però essere “intelligente” ed adottare un approccio etico, che non sostituisca in toto l’utente, bensì lo supporti nelle sue attività quotidiane. Il Global intelligent automation study di Deloitte spiega come le realtà che non utilizzeranno tecnologie di automazione sono destinate a perdere quote di mercato sino al 10%, una cifra importante per chi opera in ambito nazionale o globale. Per rispondere a queste esigenze, WESTPOLE lancia ‘WEMAIND’, una piattaforma SaaS interamente cloud native che sfrutta le tecnologie innovative di Intelligenza Artificiale e Robotic Process Automation per supportare le aziende. Si tratta di un’applicazione enterprise fruibile attraverso app mobile perfettamente integrata con la piattaforma web, che consente il lavoro da remoto e nella totale sicurezza della gestione dati. WEMAIND viene scelta da molte aziende per gestire la posta certificata in ingresso, i sinistri assicurativi, i processi di qualità, la gestione danni, i protocolli in ambito sanitario pubblico e privato.

WEMAIND – spiega Marco Castaldi – BU Application Director di WESTPOLE – rappresenta l’evoluzione di precedenti modelli di automazione e la gestione documentale, che attraverso tecnologie di intelligenza artificiale, con un approccio ‘etico’ all’automazione, integra il ruolo della persona supportandolo nelle decisioni e sgravandolo da molteplici compiti. I settori di applicazione sono diversi, e le performance misurabili in ogni campo. Da quello assicurativo, a quello della sanità pubblica. In questo ambito, per esempio, un’azienda sanitaria può gestire ogni anno 7 milioni di protocolli migliorando la performance del 30%”.

Anche il mondo produttivo trova un alleato in WEMAIND: “Le procedure di qualità nel chimico farmaceutico diminuiscono del 75% i tempi di approvazione – aggiunge Castaldi – e sappiamo quanto sia importante la velocità in questo campo, soprattutto dopo l’esperienza maturata in epoca pandemica. Altro settore di riferimento è quello logistico: con la nostra applicazione migliorano sensibilmente i processi di gestione e di reso“.

“Automazione, AI, Cloud: la trasformazione digitale ha il compito di integrare le tecnologie per semplificare i processi di lavoro così da avere un impatto sociale sia attraverso le aziende private sia nella PA – conclude Massimo Moggi, presidente e ceo di WESTPOLE – L’obiettivo è fare meglio e in modo più efficiente attività che prima consumavano tempo ed energie. Ciò significa investire anche sullo sviluppo professionale e sulla formazione dei lavoratori, che passano da un ruolo operativo a uno decisionale e gestionale. L’automazione intelligente migliora l’azienda nella produttività e nei processi di lavoro e nel rafforzamento del capitale umano così da aiutare a ottimizzare la produzione, ridurre le emissioni e aumentare i vantaggi per aziende e consumatori. Questo è uno degli obiettivi di WEMAIND, questa è la visione di WESTPOLE“.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*