Indagare sull’esperienza dei cittadini nella fruizione dei servizi digitali erogati dal Comune. È questo l’obiettivo del questionario on line lanciato dal Comune di Trento in cui i cittadini, i professionisti e le imprese potranno rispondere e dare il proprio giudizio sulle modalità di accesso e tipologia di servizi digitali fruiti, livello di soddisfazione e proposte di miglioramento al centro dell’indagine.

Il digitale ha dimostrato tutta la sua utilità negli ultimi due anni, garantendo la continuità dei servizi durante la pandemia, ma anche il rapporto con cittadini e imprese in un momento particolarmente difficile. Conoscere l’opinione dei cittadini e le modalità di accesso e di utilizzo dei servizi digitali è importante per migliorare efficacia ed efficienza.

Compilabile fino al 20 maggio sul sito del Comune e su sportello online, il questionario è costruito per conoscere sia cosa pensano i cittadini dei servizi digitali che utilizzano, sia per indagare le modalità di accesso (quante volte si accede a servizi on line, quali servizi sono maggiormente utilizzati), i punti di forza e i limiti dei servizi digitali offerti.

Per la realizzazione dell’indagine, il Comune di Trento si avvale della collaborazione di FPA e della partecipazione ad ICity Club – L’osservatorio della trasformazione digitale urbana di FPA, una community delle città innovatrici che mette a disposizione delle amministrazioni aderenti occasioni di confronto sui temi della trasformazione digitale e dello sviluppo urbano e strumenti di lavoro, materiali e tool per l’interazione con i cittadini.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Aspirante giornalista, classe 1995. Laureata in Scienze della comunicazione per i media e le istituzioni, ho un grande interesse verso tutto ciò che riguarda la comunicazione pubblica. Un interesse maturato anche a seguito della mia iscrizione all'associazione PA Social e del mio tirocinio presso l'Ufficio stampa del Comune di Bagheria.

Leave A Reply


*