Un progetto digitale per la gestione delle limitazioni strutturali della circolazione veicolare annuale sul territorio. Il Comune di Nichelino aderisce a MOVE IN (MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti ), iniziativa regionale in Piemonte per cercare di abbassare l’inquinamento sulle strade. Ad ogni veicolo che aderisce, su base volontaria, al servizio viene assegnato un tetto massimo di chilometri che possono essere percorsi annualmente sull’intero territorio dei comuni che partecipano all’iniziativa (con esclusione dei periodi di attivazione delle misure temporanee in previsione di situazioni di accumulo critico degli inquinanti).

Una scatola nera (black-box) installata a bordo del veicolo, calcola i chilometri percorsi su tutti i tipi di strade, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. Raggiunto il tetto massimo di percorrenza assegnato, il mezzo non potrà più circolare nelle aree soggette a limitazioni sino al termine dell’anno di adesione al servizio. Sarà sempre possibile controllare i chilometri residui via app o dal sito web. In caso di controllo su strada, il superamento o meno della soglia chilometrica potrà essere verificato dalla polizia municipale attraverso specifica app. Uno stile di guida virtuoso che limiti il consumo di carburante sarà premiato con l’aggiunta di chilometri bonus alla soglia chilometrica annuale assegnata. I costi del servizio, stabiliti da ciascun operatore TSP (Telematics Service Provider)  accreditato, sono di 50 euro massimi per il primo anno di adesione (30 per l’installazione della black-box e 20 per la fornitura del servizio annuale); 20 euro massimi per la fornitura del servizio annuale, per ciascuno degli anni successivi. 

Nel caso in cui un cittadino disponga già di un dispositivo installato a bordo del proprio veicolo compatibile con il servizio Move-In, il prezzo massimo sarà di 20 euro, per la sola fornitura del servizio annuale, anche per il primo anno di adesione. A partire dal 30 luglio si potrà aderire a MOVE-IN registrandosi sul portale dedicato, utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Dopo la registrazione, occorre contattare l’operatore TSP, selezionato in fase di adesione, per installare la black-box. Quindi bisogna attendere la comunicazione dell’avvenuta attivazione del servizio. Nel caso in cui l’utente voglia utilizzare per Move-In una black-box già installata sul veicolo, e fornita da un TSP accreditato, potrà selezionare quest’ultimo in fase di adesione.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*