Anche il Comune di Volterra sceglie di intraprendere la strada della comunicazione social. In questi giorni l’amministrazione comunale toscana sta infatti perfezionando e rendendo operativo un progetto che prevede lo sbarco dei profili ufficiali del Comune sulle piattaforme più importanti della rete. Da qui la pagina di Facebook e il profilo ufficiale di Twitter, due modi diversi ma ugualmente significativi per rendere più snella e trasparente la comunicazione dell’amministrazione verso i cittadini. “Attraverso questi strumenti – ha detto l’assessore comunale per Volterra 2.0 Gianni Baruffa – vogliamo utilizzare tutte le potenzialità della rete Internet per migliorare la comunicazione tra amministrazione e cittadinanza, in modo più rapido, efficace, e a costo zero”. L’intenzione è quella di usare gli strumenti forniti dai social per dare informazioni in tempo reale su eventi e novità che riguardano il territorio e le attività della Giunta e del Consiglio Comunale, ma anche fornire il maggior numero di indicazioni possibili sui servizi pubblici o di pubblica utilità. Il progetto prevede anche l’apertura di un profilo su Instagram, per veicolare in rete e quindi nel mondo immagini che fungano da volàno di promozione di Volterra. Tra gli obiettivi anche quello di utilizzare l’immediatezza e l’efficacia della nuova comunicazione per gestire al meglio eventuali situazioni di emergenza. “L’intento è quello di essere a portata di click dei cittadini – ha aggiunto l’assessore Baruffa – che sempre più spesso cercano nella rete risposte ai loro dubbi, soluzioni per i problemi e opportunità di lavoro, ma anche un confronto diretto con il proprio interlocutore”.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

ANTONIO LIONETTI

Giornalista di lungo corso, preparazione universitaria ed esperienze lavorative informatiche, è materano da sempre ma ormai toscano (e senese) di adozione. Gli piace cimentarsi “di fioretto” con la penna, non disdegna con decisione “la spada” davanti a un computer. Sport, politica, teatro: alcuni dei suoi terreni preferiti per comunicare con un mondo sempre meravigliosamente “a colori”.

Leave A Reply


*