I pietrasantini Alessandro e Lorenzo Belli e il leccese residente a Empoli Federico Trupiano, hanno dato vita a OpenART Project, un’associazione no profit che promuove l’inclusione sociale delle categorie svantaggiate a causa delle loro condizioni fisiche, economiche e geografiche. Dalla mente dei tre è nata OpenIT, un’app, già disponibile per smartphone, che permette alle persone con disabilità motoria, anche ridotta o temporanea (per esempio coloro che viaggiano con un tutore, delle stampelle, il carrello portaspesa o il passeggino), di avere le informazioni necessarie per visitare musei e monumenti, parcheggiare e conoscere gli itinerari più accessibili. Al momento i punti mappati sono i centri storici di Lucca e Pietrasanta.

Presentata pochi giorni fa nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti a Lucca, OpenIT è la vincitrice, assieme ad altri quattro progetti, del bando “Lavoro, inclusione, sviluppo locale”, promosso dal Comune di Lucca, dall’Arcidiocesi di Lucca-Ufficio pastorale Caritas e dalla Provincia di Lucca, col finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

I creatori di OpenIT sono intenzionati ad allargare il ventaglio di siti storico-ambientali da inserire nell’applicazione, il cui respiro è infatti nazionale, e, anche per questo, hanno lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma di Telecom Italia Mobile WithYouWeDo, forti del Premio Speciale TIM-WithYouWeDo ottenuto nel corso di Sodalitas Social Innovation 2015.

Essendo interamente gratuita e, ad oggi, unica per il servizio che offre nel panorama delle app, OpenIT si propone come un strumento davvero interessante, considerato anche che il movimento dei soli turisti disabili è stimato in Italia in 3,5 milioni di elementi. Dopo il secondo anno di attività il software verrà inoltre reso open source, per permettere agli utenti di mappare loro stessi, secondo criteri prestabiliti, altre città, con possibili ricadute positive persino sulla componente economica del settore turistico.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Classe 1983, laureato in "Media e Giornalismo", con qualifica professionale in "Mediazione Linguistica" e "DITALS di II livello". Appassionato di cinema e sport, mi muovo fluidamente nel mondo della comunicazione, cercando di veicolare informazioni in maniera chiara, gradevole ed efficace. Sono vicepresidente dell'Associazione Culturale "Buongiorno Firenze" (www.buongiornofirenze.eu).

Leave A Reply


*