Via libera alla collaborazione tra l’Associazione PA Social e Centro Studi Enti Locali, nata con l’obiettivo di sostenere i processi di digitalizzazione della pubblica amministrazione. L’associazione, prima in Italia dedicata alla comunicazione e informazione digitale, quella portata avanti attraverso web, social network, chat, intelligenza artificiale, si occupa anche di divulgazione, formazione, pubblicazioni, ricerche. Un lavoro a trecentosessanta gradi di supporto alla PA, che si propone di rafforzare il percorso di crescita di una rete nazionale della nuova comunicazione formata da professionisti che operano nel settore da anni.
Il protocollo d’intesa siglato con Centro Studi Enti Locali, azienda che da oltre 20 anni affianca e sostiene le Amministrazioni, gli Enti pubblici, le loro Società ed Aziende partecipate ed i rispettivi Revisori nei processi di sviluppo e innovazione, è orientato, tra le altre cose, a portare a compimento i processi di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, anche sulla base delle opportunità previste dal “Piano nazionale di ripresa e resilienza”, finanziato con le risorse del “Next Generation EU Fund”.
“Con molto piacere iniziamo questa nuova collaborazione – spiega Francesco Di Costanzo, presidente PA Social – in un momento di ripartenza nel quale abbiamo bisogno di unire le forze per raggiungere i tanti obiettivi contenuti nella sfida digitale per il settore pubblico. L’obiettivo è rendere il digitale la normalità della nostra pubblica amministrazione”.
“La firma di questo Protocollo d’intesa – commenta l’Amministratore delegato di Centro Studi Enti Locali, Nicola Tonveronachi – rappresenta un’opportunità per mettere a disposizione delle reciproche reti le migliori pratiche e la professionalità delle nostre realtà, proponendo così una serie di servizi e iniziative che rispondano alle peculiari esigenze della PA alla vigilia di uno snodo di importanza epocale”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

REDAZIONE

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*