Dal PNRR pioggia di fondi in arrivo nella Marsica. Sono infatti diversi i Comuni del territorio che in questi giorni stanno ricevendo la comunicazione per l’ottenimento dell’importante finanziamento.

Tra questi anche il Comune di Canistro, che dopo aver ottenuto un fondo di un milione e 600 mila euro per il bando borghi ora ne ha ottenuto un altro che sarà destinato alla digitalizzazione.

Il Pnrr e il Comune di Canistro hanno un rapporto speciale”, ha commentato il sindaco Gianmaria Vitale, “il Comune di Canistro, dopo il bando Borghi con l’assegnazione di un milione e 600mila euro fa il pieno anche dei fondi destinati alla digitalizzazione. Abbiamo da poco ricevuto l’ammissione a finanziamento per gli ultimi due avvisi destinati all’implementazione di App Io e Pago Pa che portano il totale assegnato a 168.434euro. In sostanza siamo stati finanziati su tutti e 5 gli avvisi pubblici disponibili sulla digitalizzazione per cui ci siamo candidati”.

Fondi in arrivo anche per il Comune di Collarmele. Ad annunciarlo è stato proprio il sindaco, Tonino Mostacci, il quale ha spiegato che “sono state accolte le richieste di finanziamento trasmesse dal nostro Comune. Le somme a disposizione per la digitalizzazione, la messa in sicurezza dei dati e la creazione di un nuovo sito istituzionale più aderente alle esigenze di tutti sono pari a circa 170.mila euro. Stiamo proprio in questi giorni intercettando nuove linee di finanziamento sempre relative alla digitalizzazione”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Giornalista Pubblicista per la Regione Lazio, è nato a Roma nel 1988 ma divide la sua vita tra Ladispoli e Tarquinia per ragioni familiari e di lavoro. Deve alla cultura la passione per la scrittura in tutte le sue forme, annovera la pubblicazione di due libri dedicati alla storia locale oltre ad una serie di partecipazioni in varie altre opere. Non ha paura di nulla e la volontà di scoprire e di raccontare lo porta a prefiggersi obiettivi sempre più ambiziosi.

Leave A Reply


*