Valutare in tempo reale il trasporto pubblico grazie a un’applicazione. La novità arriva da Bologna e si chiama “DegustiBus”, una web app per registrare la soddisfazione degli utenti che in tempo reale, ogni giorno e in ogni luogo, potranno esprimere un giudizio positivo o negativo su diversi aspetti del servizio.

Uno strumento innovativo, nato dalla collaborazione tra Comune di Bologna, Tper e Società reti e mobilita’ (Srm), con l’obiettivo di creare un canale in più di comunicazione, relazione e ascolto tra cittadini-utenti del servizio pubblico e gestore Tper. Un mezzo in grado, grazie alla quantità di informazioni raccolte, di migliorare il servizio di trasporto pubblico: non si tratta infatti di un mezzo per segnalazioni specifiche al fine di risolvere un problema nell’immediato ma di uno strumento di rilevazione aggregata del gradimento espresso dagli utenti. Un modo nuovo dunque per la raccolta di dati sul servizio che si va ad aggiungere alle annuali indagini telefoniche che Tper svolge e che servirà a indicare le direzioni su cui impegnare l’azienda e l’amministrazione per migliorare il servizio nel futuro.

Gli utenti sono chiamati ad esprimere un grado di soddisfazione (un giudizio positivo o negativo) su diversi aspetti del servizio: l’accessibilità delle fermate, le condizioni di viaggio, gli orari, il funzionamento delle biglietterie fino all’impatto ambientale. Gli utenti potranno usare l’app in forma anonima oppure registrandosi: quest’ultima procedura consentirà anche di visualizzare il riepilogo dei giudizi espressi dagli altri cittadini.

L’app, costata 20.000 euro, e’ stata finanziata con i fondi messi a disposizione attraverso un progetto europeo.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

REDAZIONE

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*