Oltre cinquanta relatori e venti sessioni di dialogo, approfondimento e riflessione per sette giorni di confronto: dal 15 al 22 ottobre è in programma Iconografia della Salute, il festival delle Medical Humanities ideato dal Centro Studi Medical Humanities di Alessandria per valorizzare l’approccio multidisciplinare di cura del paziente.

Dedicata a persone, luoghi, narrazione e sapere, la II edizione di Iconografia della Salute sarà ricca di ospiti di livello nazionale e caratterizzata da una formula mista che prevede sia interventi online sia eventi culturali in presenza. Tra i protagonisti anche l’associazione PA Social, che porterà la sua esperienza nell’ambito dell’appuntamento dal titolo Dagli incunaboli alle fake news, in programma venerdì 22 ottobre dalle 11.00 alle 12.30 e incentrato sulle modalità, oggi e nella storia, in cui nascono e si diffono le notizie false e su come contrastarle. PA Social partecipa all’iniziativa con il presidente Francesco Di Costanzo. Con lui Damiano Orrù dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata, Sabrina Minuzzi, ricercatrice dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Cristina Meini, professoressa di Filosofia della Mente e Filosofia della Comunicazione all’UPO, e Guido Chichino, direttore di Malattie infettive dell’Azienda osperaliera di Alessandria. .

L’evento potrà essere seguito in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo.

Per informazioni è possibile scrivere a comunicazione@ospedale.al.it mentre per visionare il programma completo del Festival, gli appuntamenti e tutti gli aggiornamenti è il seguente ospedale.al.it/festival-delle-medical-humanities-iconografia-della-salute/

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*