In che modo la ASL Roma 1 ha costruito la propria strategia di comunicazione della campagna vaccinale sui social media? Ne abbiamo parlato con Roberta Mochi, capo ufficio stampa dell’azienda sanitaria romana, che ci ha parlato delle scelte che si sono rivelate più efficaci, del ruolo della comunicazione per rassicurare – oltre che informare – i cittadini e rafforzarne la fiducia, dei contenuti più apprezzati dal pubblico.

Tra i post più efficaci in termini di interazioni da parte del pubblico, vogliamo evidenziare quello che annunciava la Open Night Vaccini in programma tra il 3 e il 4 luglio scorsi, lanciata e prenotata solo via social. Un successo di cui si è parlato persino oltreoceano: il New York Times ha dedicato un articolo all’evento, al quale hanno partecipato circa 900 persone, e alla risonanza che ha avuto grazie ai social dell’azienda sanitaria.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Classe 1986, laureata in Comunicazione strategica alla Cesare Alfieri di Firenze. Giornalista e social media manager con una passione per la comunicazione politica.

Leave A Reply


*