“M’è dolce il cinguettar…”, così scriveva Giacomo Leopardi due secoli fa in una dellle sue poesie più suggestive. Chissà se oggi anche il poeta di Recanati avrebbe usato il famoso pennuto di Twitter per emanare qualche cinguettìo particolare, magari online, magari regalandoci un verso in 140 caratteri. Sarebbe forse chiedere troppo, di sicuro a 216 anni dalla sua nascita (29 giugno 1798), Giacomo Leopardi diventa protagonista anche sui social e in particolare in una delle iniziative più significative del contest del Futura Festival 2014 di Civitanova Marche. Fino al 24 luglio infatti sarà possibile partecipare sull’hashtag #leopardeide postando, appunto in 140 caratteri, una citazione delle “Operette morali” o dello “Zibaldone”, due delle sue opere più conosciute, opportunamente rielaborate in chiave moderna. Il Festival Futura collabora per questa iniziativa con “Scritture Brevi”, blog di qualità entrato da poco nella top ten dei blog professionali di linguistica. Per quasi un mese quindi e fino all’apertura del Festival si potrà scrivere un contributo tutto personale dedicato a Leopardi in chiave moderna, aggiungendo ai propri contributi l’hashtag #leopardeide e il profilo @futurafestival. Un modo come un altro per rendere ancora oggi più “dolce quel cinguettar…”.

Antonio Lionetti

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*