Uno strumento digitale per sostenere la raccolta differenziata e orientare i cittadini nella scelta giusta per conferire i rifiuti. Il Comune di Pietramelara adotta la app Junker (disponibile gratuitamente su iOS e Android), il cui funzionamento è molto semplice: scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio in nostro possesso l’app Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 milione e mezzo di prodotti indicandone la scomposizione nelle materie prime e la relativa destinazione nei giusti contenitori di raccolta.

“Vogliamo facilitare la vita ai cittadini mettendo a disposizione questo servizio fruibile tramite APP che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del nostro territorio. Una trovata tanto semplice da essere rivoluzionaria”, si legge nella pagina Facebook del Comune.

Basti fare l’esempio delle buste di carta con finestra di plastica, oppure delle confezioni di caffè, delle bottiglie in pvc o MaterBi e via discorrendo. E che fare con il Tetrapak che in alcune Regioni si smaltisce insieme alla carta e in altre con la plastica? Un database ‘in progress’ che viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento collaborativo perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities.

JUNKER è a disposizione gratuitamente per tutti, e dà anche la possibilità all’amministrazione di comunicare direttamente molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado ecc., in tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

REDAZIONE

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*