A Napoli, è stata presentata “GreeNApp”, lo strumento che permette all’utente di scoprire i parchi e i giardini del capoluogo campano. L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani alla conoscenza del verde urbano, ad avere un maggiore senso ecologico e a promuovere stili di vita sostenibili.

“GreeNApp” va alla scoperta di tutto il verde cittadino: dall’orto botanico, al Parco Massimo Troisi, da Parco Viviani alla villa Comunale, attraverso giochi, quiz, punti d’interesse e molto altro. Si tratta di un’applicazione nata grazie da un finanziamento della Regione Campania assegnato a Premio GreenCare, vincitrice di un avviso pubblico rivolto alle iniziative del Terzo Settore. 

“GreeNApp segna una ripartenza dopo due anni difficili in una città che ha avuto nessuna cura della sua bellezza negli ultimi tempi – ha spiegato l’assessore alla formazione professionale della Regione Campania, Armida Filippelli -. Ora viviamo un “green deal” anche grazie a questa applicazione che favorisce il senso del verde: dobbiamo essere pronti alla transazione ecologica, continuare a puntare sulle energie rinnovabili. Abbiamo bisogno di salvare il pianeta con i giovani che vanno educati alla cura di questo patrimonio”.

Una novità assoluta nello scenario internazionale, quindi, con la speranza che tanti giovani si vogliano mettere in gioco.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Ho 25 anni e sono laureato in scienze politiche, con specialistica in comunicazione presso l'università di Pisa. Attualmente sto frequentando il master in Pragmatica Politica della RCS Academy e sono fortemente appassionato di comunicazione e politica.

Leave A Reply


*