mm1Si è ufficialmente conclusa l’edizione 2016 di Museomix, la maratona creativa concepita per ripensare il modo di vivere il museo, che quest’anno ha visto coinvolti diciassette istituti tra Francia, Italia, Québec, Svizzera e Belgio. Il tweetwall programmato per raccogliere i tweet pubblicati in ogni parte del mondo con gli hashtag dedicati segna quasi 7200 contributi e oltre 830 contributori.

Per i musei italiani ─ Caos (Centro arti opificio Siri) di Terni, Carlo Zauli di Faenza, Tolomeo di Bologna e del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara ─ che, per la prima volta, hanno preso parte all’evento, ieri è stato il momento di tirare le somme. Durante l’ultima giornata della maratona, infatti, i museomixer hanno portato a termine la realizzazione dei prototipi mentre, nel pomeriggio, il pubblico è stato invitato a testarli. mm2
Cubi interattivi e crash test per il Caos; un “eroe da passeggio” ─ una miniatura del busto di Garibaldi  da montare sul campanello della bicicletta ─ per farsi guidare nei luoghi del Risorgimento al civico di Ferrara; un’installazione che permette di toccare le collezioni con mano, seppur virtualmente, al Carlo Zauli; un’avventura alla scoperta dei suoni del quotidiano al Tolomeo: questi sono solo alcuni dei progetti creati dalle equipe per regalare al pubblico un’esperienza di visita unica. Prototipi e mm3museomixer molto diversi tra loro sono stati accomunati da uno stesso risultato: una grande affluenza di pubblico, desideroso di esplorare il museo vivendo un’avventura fuori dal comune.

Per rivivere i tre giorni della prima edizione italiana di Museomix è sufficiente visitare i social network di Caos (Facebook, Twitter, Instagram), civico del Risorgimento (Facebook, Twitter, Instagram), Carlo Zauli (Facebook, Twitter, Instagram) e Tolomeo (Facebook, Twitter, Instagram), che riportano gli aggiornamenti in tempo reale sull’attività creativa all’interno dei musei.mm4
Grazie all’impegno di BAM! Strategie Culturali, attraverso i social di Museomix Italia ─ dal gruppo Facebook agli account Twitter e Instagram ─ gli utenti sono stati costantemente informati con nuovi contenuti, video e immagini.
Sul canale YouTube Mixroom Museomix  sono invece disponibili tutti i video realizzati dai diciassette partecipanti per raccontare al pubblico le tre giornate di lavoro.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

ANNALISA SICHI

Classe 1986, laureata in Comunicazione strategica alla Cesare Alfieri di Firenze. Giornalista e social media manager con una passione per la comunicazione politica.

Leave A Reply


*