Autore: RICCARDO BRIANI

45 anni consulente tecnologico per importanti aziende italiane. Cresciuto come PR free lance, mi piace raccontare l'innovazione in modo semplice e divulgativo facendo uscire dalla autoreferenzialità un mondo spesso troppo chiuso.

Esistono nuove figure professionali nel mondo della tecnologia e della domotica? Sì, il sistema “tecnologia” ha creato in questi ultimi anni moltissime nuove figure professionali che hanno rinverdito il mondo del lavoro. Una tra le figure che si sta affermando, forse più nel mondo della domotica della building automation, è il system integrator. Ma chi è? E’ una figura che arriva da lontano si potrebbe definire lo spippolatore di una volta, il risolvi problemi della tecnologia, insomma qualcuno che con mestiere e competenza e tanta pazienza riesce a trovare soluzioni nel mondo tecnologico. All’estero questa figura esiste già da molto…

LEGGI DI PIU'

Giovani imprenditori, ragazzi che con tenacia costruiscono “futuro”, persone a cui piace fare cultura dell’informazione. Ho fatto una bell’incontro con uno di questi, Stefano Luccisano  Chief Operating Officer di MaCoEv, in sostanza il direttore generale che si occupa del coordinamento e dell’ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali dell’azienda per renderle più efficaci e funzionali ai fini del business. Con lui abbiamo parlato di commercio elettronico, abbiamo ascoltato il punto di vista di una persona giovane (di età) che di questo mondo ne fa un business. Cosa vuol dire la digitalizzazione del processo di vendita in breve? L’eCommerce, tradotto…

LEGGI DI PIU'

Nel 2020 ci saranno circa 26 miliardi di oggetti connessi alla rete, gli esperti ci dicono che questa sarà la nuova rivoluzione del mondo internet. Orologi, scarpe, sensori, termostati e altri oggetti potranno connettersi tra loro attraverso la Rete. Questa è la rivoluzione in corso, molti lo ignorano non sapendo che sono già connessi a questo sistema. “Internet of things” è qualcosa di sconosciuto all’utente medio ma presto farà parte del suo quotidiano. Facciamo un esempio. La sveglia di casa , acquisendo informazione dalla rete, come lo stato del traffico ci dirà se alzarsi un po’ prima dal letto per…

LEGGI DI PIU'

Chi cerca ristoranti, negozi e alberghi in equilibrio con l’ambiente, e chi gestisce un’attività green, da oggi ha una risorsa in più: The GreenWatcher, il portale per chi cerca ed offre sostenibilità.  La startup è nata 6 mesi fa, dall’idea dei quattro fondatori (due provenienti dal mondo dell’architettura e della ricerca universitaria, due dalla comunicazione e lo sviluppo digitale) che hanno unito le loro competenze per realizzare una directory verticale dedicata ai luoghi ecosostenibili aperti al pubblico, basata su uno strumento semplice ed innovativo a disposizione delle aziende per la misurazione della performance ambientale. Il portale, tutto italiano, si sta…

LEGGI DI PIU'