Autore: NICCOLO BAGNOLI

Classe 1983, giornalista dal 2007, attualmente è responsabile comunicazione di Confservizi Cispel Toscana, addetto stampa della Federazione Italiana Canottaggio, direttore editoriale di Canale Sampdoria e lavora con varie realtà nel mondo del canottaggio e dello sport in generale. Patito di sport, ha praticato con successo il canottaggio e il dragon boat, conquistando numerosi titoli italiani e varie medaglie a campionati Mondiali ed Europei. Note di curiosità: appassionato di tatuaggi e musicalmente onnivoro

Più di una volta lo abbiamo ripetuto: non solo i grandi sport e i suoi big traggono vantaggio dai social network. Spesso e volentieri sono anzi gli sport minori o a livello amatoriale che trovano nella comunicazione social un’importante vetrina per farsi conoscere. Oggi portiamo agli occhi dei lettori un esempio importante di tutto ciò, i Campionati Nazionali Universitari, tenutisi a Milano dal 16 al 25 maggio. Un evento bestiale – oltre 5.000 i partecipanti tra atleti e tecnici – che per forza necessitava di una comunicazione bestiale. Per capire l’organizzazione dei CNU 2014 abbiamo intervistato Matteo Fontanesi, responsabile comunicazione…

LEGGI DI PIU'

L’argomento sportivo principale degli ultimi giorni sono state naturalmente le convocazioni del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di calcio, Cesare Prandelli, per gli imminenti Mondiali in Brasile. Convocazioni sofferte: a casa Giuseppe Rossi, la cui favola di rinato dopo l’ennesimo infortunio si infrange all’ultimo sprint; a casa Mattia Destro, tra gli attaccanti più in forma del lotto e unica vera prima punta in ballo. Le scelte del Cesarone nazionale non sono passate inosservate sui social network. Una ricerca targata Reputation Manager ha raccolto i trend topic principali legati alla competizione iridata carioca, contando la bellezza di 50.648 tweet inviati da…

LEGGI DI PIU'

Società di calcio professionistico tra le più attive nel panorama social italiano è sicuramente la Sampdoria. La società blucerchiata del presidente Edoardo Garrone è infatti un club che fa del rapporto con i propri tifosi un must essenziale nel proprio universo lavorativo. Per conoscere meglio cosa si cela dietro l’esperienza social a tinte blucerchiate, Cittadini di Twitter ha fatto una chiacchierata con Alberto Marangon, direttore dell’area comunicazione della Sampdoria. Alberto, come nasce l’esperienza social targata Sampdoria? Nasce con un po’ di ritardo rispetto all’esplosione dei social network nel mondo del calcio, ai tempi della serie B, quando lanciammo…

LEGGI DI PIU'

“La preghiera del mattino dell’uomo moderno è la lettura del giornale”. Parole e musica di Georg Wilhelm Friedrich Hegel, celebre filosofo tedesco vissuto a cavallo tra ‘700 e ‘800. Un mantra, per chi scrive l’editoriale d’esordio su Cittadini di Twitter. Da buon malato di sport – e di giornalismo, naturalmente – la personale preghiera del mattino era, ed è tutt’ora rappresentata dalla lettura de La Gazzetta dello Sport. La Rosea non è un giornale. E’ una Bibbia. Tuttavia, come il testo sacro complice la crisi della religione è spesso oggetto di critica e discussione, oggi la lettura del maggior quotidiano…

LEGGI DI PIU'