Autore: MIRKO PALMIERI

Esperto in R&S territoriale, Problem solver e Strategic Planning, digital strategist e Social media manager, web e content marketing development.

Il rilancio del turismo passa per il mondo digitale, sia esso web o mobile. Se è ormai assodato che i luoghi non sono più semplicemente cose da vedere ma momenti da vivere e condividere, nei quali ci si riconosce e ci si identifica, è da confermare che l’utilizzo dei canali digitali per la promozione e l’e-commerce sono un punto di riferimento per le aziende che lavorano nel ramo del turismo, siano esse legate alla ristorazione, al soggiorno o ai servizi. Conferma dimostrata dalla ricerca sulla maturità digitale delle imprese del turismo di Unioncamere, attraverso i Punti impresa digitale (PID) delle…

LEGGI DI PIU'

Di cosa si occupa Arera? È il Garante che regola e controlla il mercato dell’energia elettrica, del gas, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore. Concorrenza, efficienza e diffusione dei servizi. L’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente è un organismo indipendente istituito nel 1995 con il fine ultimo di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l’efficienza e la diffusione di servizi con adeguati livelli di qualità, attraverso l’attività di regolazione e di controllo. Attività che si è estesa fino alla collaborazione per creare alcuni interventi normativi a partire dagli obiettivi dell’Autorità…

LEGGI DI PIU'

In Svezia si amplia la gamma delle opzioni che gli smartphone rendono possibile. Grazie all’accordo tra il colosso tedesco del food delivery Foodora e TELE 2, operatore telefonico dalle lunghe vedute, nasce Doora, il robot in grado di portare direttamente a destinazione la pizza preferita. Ancora una volta lo smartphone diventa il mezzo di comunicazione per governare il proprio tempo grazie a tecnologie come il 5G e l’innovazione dei trasporti che vanno ad incidere sul benessere individuale ampliando le possibilità di gestione dei tempi di vita. Doora, una volta assegnata la pizza, riceve la destinazione via app e, oltre a…

LEGGI DI PIU'

A Dublino, il Dublin Theatre Festival, dovendo trovare una risposta alla pandemia, ha reso del tutto interattiva e “multi spaziale” l’opera A Thousand Ways, composta da Abigail Browde e Michael Silverstone prodotta al centro artistico di NYU ad Abu Dhabi grazie a diverse università americane. Come? Tutto si svolge grazie all’interazione con gli spettatori collegati allo smartphone. La sua particolarità, che unisce il reale al virtuale, è l’esperienza che tale piattaforma offre agli spettatori/attori offrendo spettacoli “telefonici” live online. Teatro attivo. Lo spettatore in questo spettacolo oltre a essere seduto sulla propria poltrona di casa ha l’opportunità, se lo desidera, di…

LEGGI DI PIU'