Autore: MARIA GRAZIA LORETO

Punto ad essere una persona consapevole e partecipe, vivere e contribuire in una comunità che si evolve, e credo che l'informazione sia una leva essenziale di questo sviluppo. In quest'ottica mi sono avvicinata alla comunicazione pubblica, di cui mi occupo come redattrice web. Sono nata e vivo a Roma, cerco di lavorare “al servizio del servizio pubblico”, senza perdere di vista quello che succede intorno.

Il 67% degli americani prende alcune notizie dai social. Il dato, riferito ad agosto 2017, emerge da un’indagine del Pew Research Center su un panel di circa 5.000 persone. Il dato, spiegano gli analisti, non si discosta molto dal 2016 quando – con riferimento al periodo delle primarie presidenziali – ricavava news dalle piattaforme social il 62% degli americani. La notizia sta nel fatto che per la prima volta più della metà, il 55%, degli americani 50enni e over 50 si informa anche tramite le piattaforme social: il 10% in più rispetto al 2016. Per gli under 50, invece, tra…

LEGGI DI PIU'

Savona “spinge” su Telegram per comunicare con i suoi i cittadini. Il comune ha implementato infatti con il nuovo canale ProtezioneCivileSavona la sua presenza sulla piattaforma di messaggistica istantanea sempre più utilizzata dalle amministrazioni pubbliche come strumento di servizio, dopo il lancio a luglio del canale ComuneSVEventi. ProtezioneCivileSavona, veicolo in tempo reale di tutte le info e le comunicazioni relative alla protezione civile, come gli allerta meteo, è stato aperto con un’attenzione particolare a una categoria in prima linea sul fronte dei servizi per la famiglia, spiega l’assessore alla Protezione civile Maurizio Scaramuzza:””Voglio che diventi soprattutto il canale delle mamme…

LEGGI DI PIU'

Sempre più mobile banking, sempre più servizi bancari on line fruiti in mobilità attraverso smartphone, tablet, app. I dati del rapporto ABI – PoliMi Nel 2016 gli utenti bancari attivi in mobilità sono stati 5,6 milioni, 11% in più rispetto all’anno precedente quelli che hanno avuto accesso da smartphone e tablet. Guida il trend “il popolo” di chi usa il cellulare per accedere ai servizi di Internet banking, cresciuto del 22%, dato confermato dal fatto che sono aumentate del 125% le disposizioni bancarie effettuate da smartphone. Il 58% degli utenti mobile ha controllato il conto o fatto operazioni almeno una…

LEGGI DI PIU'

Turisti, viaggiatori, occasionali e non, per facilitare la ricerca di alberghi, b&b e simili ora c’è @dovedormireinitaliabot, canale bot Telegram che censisce – al momento – 54mila strutture ricettive sparse in varie regioni d’Italia, quelle che hanno rilasciato i dati in formato open utilizzati per creare un canale di servizio da uno dei primi sviluppatori che ha creduto nell’utilità dei bot dedicandosi insieme a una vasta community al loro sviluppo, @Piersoft, all’anagrafe Francesco Paolicelli , open data manager e consulente open data per una amministrazioni pubbliche, e altro ancora. Che è partito dal lancio del portale open data regionale della…

LEGGI DI PIU'

In principio era Ci.Vi.Vo, Civico.Vicino.Volontario, la rete di gruppi di volontariato civico nata nel 2014 a Rimini in attuazione dell’agenda digitale del comune che, puntando sulla partecipazione civica, approvò il progetto rivolto a cittadini residenti, singoli e associati in forme di volontariato, pronti a mettere a disposizione, gratuitamente, una parte del proprio tempo per attività di utilità sociale concordate con l’ente – come manutenzione aree verdi pubbliche, organizzazione di eventi per la cittadinanza, iniziative di aggregazione sociale, cura delle scuole – per tutelare e valorizzare beni comuni. Ora CiViVo diventa anche digitale, con la nascita di un gruppo di 10…

LEGGI DI PIU'

Sono già pronte a Sassari 25 biciclette elettriche che saranno presto disponibili in tre stazioni – piazza Conte di Moriana, nell’emiciclo Garibaldi e nel parcheggio di via dei Mille – della pista ciclabile non appena conclusi i lavori, a breve, con il completamento della segnaletica e dei marciapiedi. Una pista ciclabile “a norma e in sicurezza”, ha spiegato pochi giorni fa presentando il progetto al consiglio comunale l’assessore alle Politiche per le infrastrutture della mobilità, Antonio Piu, “una lunghissima piazza, uno spazio tolto alle auto e restituito ai cittadini che potranno utilizzarlo per fare attività all’aria aperta senza pericoli”, da percorrere…

LEGGI DI PIU'

Dal 1° agosto per gli studenti residenti nel Lazio è più facile, con la digitalizzazione del servizio, attivare la Metrebus card studenti, la tessera dedicata a chi deve spostarsi per andare a scuola – da quella dell’obbligo fino ai 26 anni, dalle elementari all’università – valida da settembre a giugno. La card, che consente di viaggiare illimitatamente nella regione, entro le zone prescelte, con le linee dei trasporti di Cotral, Atac e Trenitalia, ora si può richiedere compilando e inviando il modulo on line, quindi anche da casa, dal computer o via smartphone. Insieme al modulo bisogna inviare una foto,…

LEGGI DI PIU'

Sono in consultazione fino al 22 settembre prossimo sul sito di Italia Open Gov Italia le indicazioni operative del dipartimento della Funzione pubblica per la realizzazione del Registro degli accessi FOIA (decreto legislativo n.97/2016), l’elenco delle richieste di accesso civico generalizzato e dei relativi esiti che ogni amministrazione pubblica dovrebbe rendere consultabile on line, come prevedono le linee guida dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) dedicate a questa forma di accesso “totale” ai dati e documenti detenuti dalle Pa. A poco più di 6 mesi dall’attivazione dell’istituto e a poco più di 3 dal monitoraggio della Funzione pubblica sul primo trimestre di…

LEGGI DI PIU'

Roma, Milano, Firenze, Prato, provincia autonoma di Trento, Emilia Romagna, Toscana. Sono i primi enti ad aver aderito a WiFi°Italia°it, l’app che permetterà di connettersi gradualmente su tutto il territorio nazionale a una “rete di reti” wi fi libere, pubbliche e private, quelle degli enti che aderiscono al progetto. Connessione gratuita in tutta Italia, quindi, ma anche accesso ai servizi del territorio – come contenuti, informazioni, transazioni – resi disponibili attraverso l’app, presentata il 13 luglio a Roma durante il convegno “WiFi°Italia°it; una rete per fare rete” presso la sede della Commissione europea, che ha organizzato l’evento in collaborazione con…

LEGGI DI PIU'

Sempre più amministrazioni pubbliche usano canali social e li presidiano per comunicare con i cittadini ed erogare servizi. Un percorso di trasformazione della Pa in #pasocial trainato dalla digitalizzazione, ma anche dalla presa d’atto della necessità di seguire il cittadino lì dov’è, studiando i suoi comportamenti. Da qui il fiorire di account social pubblici, su Facebook, Twitter, Instagram, ma anche sui canali di messaggistica istantanea, soprattutto per quanto riguarda erogazione e gestione dei servizi. Una scelta “giusta” visto il massiccio uso delle app di messaggistica istantanea, secondo i dati sugli utilizzatori attuali in Italia pubblicati dal social media strategist Vincenzo…

LEGGI DI PIU'