Autore: CHIARA BIANCHINI

CHIARA BIANCHINI

Blogger e social media manager. Laureata magistrale in scienze della comunicazione con un forte interesse per la comunicazione del rischio e dell’emergenza sui social media. Partecipante attiva a #SmemchatIT (venite a scoprire su Twitter di cosa si tratta!).

Quanti cittadini conoscono il piano di emergenza del comune di residenza? Quanti sanno dove si trovano le aree di attesa o rischi a cui sono esposti? Queste informazioni sono spesso sconosciute alla maggior parte delle persone, per questo motivo i quattro Comuni della Bassa Val di Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina e Rosignano, che gestiscono la protezione civile in forma associata, hanno scelto di avviare un percorso partecipato per procedere alla revisione del Piano di Emergenza intercomunale. I cittadini potranno dare il loro contributo ed esprimersi sulla mappatura delle aree a rischio, sulle modalità con cui il Comune informerà la…

LEGGI DI PIU'

Il Comune di San Miniato, in provincia di Pisa, è sempre più social! Dopo la pagina Facebook e il profilo Twitter aperti nel 2015, è da oggi attivo il canale Telegram @comunesanminiato. Agli iscritti al canale il Comune farà pervenire notizie di interesse e di pubblica utilità, comprese comunicazioni riguardanti le allerte meteo e le emergenze. “La scelta di sbarcare su Telegram nasce dall’esigenza di raggiungere il maggior numero di cittadini nel minor tempo possibile, soprattutto in caso di emergenze – spiega l’assessore alla comunicazione, David Spalletti -. Da due anni ormai il nostro Comune si avvale dell’utilizzo dei social…

LEGGI DI PIU'

Tra i social già attivamente presidiati dalla protezione civile del Comune di Firenze, si aggiunge il canale Telegram che sarà utilizzato come ulteriore strumento di diffusione delle allerte meteo e per l’invio di aggiornamenti rilevanti sul territorio di Firenze. La protezione civile fiorentina non è nuova su Telegram, da settembre 2015 è, infatti, presente con il bot @ProtCivComuneFi_bot, che ogni utente può interrogare utilizzando le domande preimpostate e ottenere informazioni sul meteo, le previsioni, i rischi e le temperature (misurate in zona Firenze Aeroporto o Firenze Università), i livelli idrometrici dell’Arno, del Mugnone, della Greve e dell’Ema e le precipitazioni…

LEGGI DI PIU'

Muoversi in Toscana, account ufficiale dell’infomobilità della Regione Toscana, arriva su Telegram con un canale dedicato. Il canale Telegram va ad aggiungersi alla strategia social di Muoversi in Toscana già presente su Facebook, con una pagina che ha superato i 7mila “Mi Piace” e su Twitter con un profilo che dà in tempo reale le informazioni sul traffico e sul trasporto pubblico, come i ritardi dei treni regionali e a lunga percorrenza, traghetti e aerei. Ricevere gli aggiornamenti è facilissimo: basta installare sullo smartphone Telegram e iscriversi al canale Muoversi in Toscana, raggiungibile anche da questo link t.me/MuoversinToscana. Iscrivendovi non…

LEGGI DI PIU'

Le emoji sono entrate a far parte del nostro linguaggio quotidiano, che sia un messaggio su WhatsApp, un post, un commento su Facebook o un tweet. Le utilizziamo perché ci permettono di veicolare facilmente emozioni, stati d’animo e concetti, non più con le parole ma con delle divertenti “faccine”. Sono una forma di comunicazione immediata, che richiama l’attenzione dell’utente e per questo sono utilizzate sempre più su Twitter anche dalla pubblica amministrazione e da aziende per diffondere le breaking news e le informazioni inerenti la mobilità. Nel feed i tweet con le emoji sono più evidenti e grazie a queste…

LEGGI DI PIU'

La Polizia Municipale di Cesenatico è un ottimo case study dell’utilizzo consapevole, proattivo e orientato all’utenza dei social network. Presente su Facebook, Twitter e Youtube, produce ogni giorno contenuti innovativi che mirano, non solo, a dare informazioni immediate agli utenti su incidenti e disagi, ma anche informazioni di servizio, vere e proprie campagne sociali come quella per le cinture di sicurezza, e raccontare il lavoro quotidiano degli agenti, con foto e video, dalle pattuglie o degli agenti in ufficio. Emerge così una polizia municipale fatta di persone e vicina agli utenti. Con l’arrivo del 2017 la Polizia Municipale di Cesenatico…

LEGGI DI PIU'

La Regione Emilia Romagna ha lanciato un nuovo sito web, che sarà operativo nei primi mesi del 2017, interamente dedicato alle allerte di Protezione civile, con l’obiettivo principale di rendere  più rapida e flessibile la diffusione delle informazioni in caso di emergenze e calamità naturali. Il sito web è stato presentato a Piacenza in occasione del convegno “Sicuri allertati”, un appuntamento rivolto a sindaci, tecnici, volontari e a tutte le componenti del sistema delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Il portale per i primi mesi del 2017 seguirà una fase di sperimentazione e da marzo sarà poi disponibile…

LEGGI DI PIU'

Whatsapp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata nel mondo con oltre un miliardo di utenti attivi ma è anche lo strumento che gran parte dei Comuni italiani sta adottando per creare un canale di comunicazione diretto con i cittadini, soprattutto per inviare le informazioni in caso di allerta meteo e per diffondere i provvedimenti presi dall’amministrazione in merito alla chiusura delle scuole o alla viabilità. Anche Terranuova Bracciolini, comune di 12mila abitanti in provincia di Arezzo, ha attivato questo servizio di informazione diretta con i cittadini. Per iscriversi occorre salvare in rubrica il numero di telefono 3913020164  e inviare un…

LEGGI DI PIU'

Il Comune di Sorrento, attraverso il Dipartimento Polizia Municipale e Protezione Civile e con la collaborazione della Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile del U.O.D.05 Centro Funzionale Multirischi della regione Campania, ha organizzato “SUPER Rainy days 2016”, una esercitazione di protezione civile che si svolgerà il 23 e 24 novembre. Questa esercitazione fa parte del progetto SUPER che ha l’obiettivo di testare nuove tecnologie per l’uso dei social media nella gestione delle emergenze. In queste due giornate sarà testata la piattaforma informatica SUPER che permette di: filtrare le informazioni rilevanti pubblicate su Twitter in tempo reale,…

LEGGI DI PIU'

Prosegue il percorso di sperimentazione delle Amministrazioni Locali sull’uso di Telegram per comunicare le allerte meteo. La segnalazione di oggi riguarda San Giorgio di Mantova, comune di 9.596 abitanti della provincia di Mantova che ha attivato il canale Telegram, ancora in fase sperimentale, attivo 24 ore su 24 per avvisare la cittadinanza dell’emissione di allerte meteo da parte della Regione Lombardia per l’area del comune. Il servizio invia un messaggio di invito a visionare la pagina ufficiale di protezione civile di Regione Lombardia per avere le informazioni aggiornate dei rischi idro-meteo in corso. Per rimanere sempre aggiornati vi basterà seguire…

LEGGI DI PIU'