Fino alla fine di settembre, la città di Vercelli farà da sfondo agli “scontri culturali” tra i musei Tesoro del Duomo, Leone, Borgogna e archeologico, che si affronteranno sui social network a colpi di immagini, clic e like per mettere in luce le proprie differenze e peculiarità, veri punti di forza dell’offerta culturale cittadina. L’iniziativa #museodifferente è ideata, promossa e realizzata dai ragazzi del servizio civile nazionale del Comune di Vercelli, impegnati nei progetti “Dai voce alla cultura” e “Dai voce alla cultura 2.0” che li vedono attivi in tutti e quattro gli enti culturali.

L’utilizzo dei social media e dell’ironia sono fondamentali per stuzzicare curiosità e interesse nel pubblico, in particolare nelle categorie più refrattarie alla frequentazione dei musei, ossia i giovani. Ogni mese il confronto riguarderà un tema specifico, declinato da ogni museo in base alle proprie collezioni e presentato in un post sui social. La dialettica e la cultura, quindi, saranno le uniche armi nella battaglia per raccontare il grande patrimonio cittadino attraverso i vari oggetti custoditi nei musei.

Si tratta di un’iniziativa non convenzionale, che vuole stimolare il rispetto delle opere e dei protagonisti, muovendo dalla convinzione che le differenze siano da valorizzare e rappresentino una ricchezza collettiva oltre che l’identità cittadina. L’intento principale è sottolineare la collaborazione tra i musei, che rappresentano una sola squadra al servizio di Vercelli.
Per seguire le sfide, l’appuntamento è sui canali social ufficiali dei musei con #museodifferente e #4musei4vercelli.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*