Anche i siti web istituzionali sono sottoposti ad un duro giudizio da parte degli visitatori, i cui pareri diventano dati sempre più preziosi per migliorare la userability e l’esperienza di navigazione. Lo ha capito il Sistema Musei Civici di Roma Capitale, che ha organizzato un’indagine di customer satisfaction chiedendo agli internauti di compilare un questionario online

Gli utenti sono chiamati ad esprimersi su vari aspetti del sito, come la reperibilità delle informazioni, i contenuti multimediali, gli aggiornamenti, la newsletter e l’assistenza via e-mail, con una scala di giudizi che va da molto soddisfatto a per niente soddisfatto. 

Il questionario è composto di 3 sezioni principali. Nella prima il focus è sui contenuti e sulla responsività del sito, si prosegue poi con l’analisi della newsletter, per capire se è apprezzata, ma soprattutto se è utile al fine di portare più utenti al museo. Infine sotto esame è il servizio di contatto via e-mail, per valutare i tempi e la qualità della risposta.

Il Sistema Musei Civici di Roma Capitale è già attivo da tempo nell’ambito del costumer satisfaction, conducendo indagini annuali sulla fruizione museale dei visitatori i cui risultati relativi al 2014 sono pubblicati in un report. Questo passo in avanti è la conferma che il luogo fisico non esaurisce la concezione di quel luogo. Così il museo non è solo quello all’interno del suo edificio ma si compone anche di una serie di ambienti virtuali e collaterali che insieme contribuiscono a costruirne l’esperienza globale.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Italo-francese. Laureata in comunicazione. Le mani sulla tastiera e l'orecchio teso alle novità dal mondo del web, che poi non è separato da quello reale.

1 commento

  1. Pingback: Il sito dei Musei in Comune di Roma all’esame degli utenti @museiincomune | Alberto Correra

Leave A Reply


*